La citronella è una graminacea perenne originaria dell’Asia, dove viene impiegata soprattutto in cucina per le sue propietà aromatiche. Spesso viene confusa con la cedronella (Melissa officinalis) o anche con l’erba cedrina (Lippia citriodora), molto diffusa in Italia.

Il suo nome si deve al forte odore di limone che si produce con la rottura delle foglie, dal francese citronelle, da citron ‘limone’.

E’ nota per le sue proprietà anti-zanzara, ma forse non tutti sanno il perché.

Le zanzare, infatti, individuano le loro “vittime attraverso tre indizi: l’odore, il calore e l’emissione di anidride carbonica. L’emissione di anidride carbonica permette loro di distinguere gli animali a sangue caldo, come le persone, che, soprattutto quando fa caldo, hanno un odore corporeo più forte ed espongono maggiormente la pelle. Inoltre, possiedono una capacità di rilevamento infrarosso che permette loro di percepire le zone del corpo più calde o dove la pelle è più sottile.

Le candele e le fiaccole alla citronella sono molto efficaci per disorientare le zanzare, in quanto, bruciano ossigeno, producendo piccole quantità di anidride carbonica, liberano l’olio essenziale che confonde l’olfatto delle predatrici e sono fonti di calore, quindi disorientano le zanzare per ben tre volte.

Scopri le offerte di evvvai sui prodotti alla citronella