rose

Tra la fine dell’autunno e l’inizio dell’inverno è il periodo ideale per potare i rosai, quando cioè non sono in fase vegetativa e saranno rinvigoriti per l’inizio della primavera. Tenendo presente che la maggior parte delle rose produce i fiori solo nei rami nuovi, occorre tagliare tutti quelli vecchi, rovinati, secchi e, inoltre, cercare di dare una forma ordinata al rosaio per evitare grovigli soprattutto nella zona centrale. Servirà una selezione di tutti quei rami che potranno crescere dritti e potranno darci, quindi, rose dal gambo lungo e regolare. Se il vostro rosaio è innestato fate attenzione a non tagliare al di sotto dell’innesto. Verificate che le vostre forbici siano ben affilate per garantire tagli netti e senza sfilacciature, se serve sostituite le lame con un paio nuovo.

Vedi le offerte di evvvai.com per forbici e cesoie