raccolta olive antichità

Dall’antichità ai giorni nostri le olive continuano a rappresentare una grande risorsa per i paesi mediterranei. A seconda del periodo storico e del luogo geografico sono diverse le tecniche di raccolta di questo prezioso frutto. Si va dal raccattamento, ovvero la raccolta a terra delle olive cadute, alla brucatura, cioè la raccolta a mano, con o senza l’aiuto di bastoni o rastrelli e con l’utilizzo di scale per raggiungere i rami più alti. Oggi esistono metodi che ci permettono di ottimizzare i tempi raccogliendo grandi quantità di olive con poco sforzo fisico attraverso l’utilizzo di abbacchiatori e/o scuotitori. Sono mezzi elettrici o pneumatici che facilitano molto il lavoro dell’agricoltore moderno senza danneggiare i prodotti raccolti e che evitano spiacevoli cadute da una scala. Gli abbacchiatori, infatti, possono essere dotati di aste fisse o telescopiche in grado di arrivare fino ai rami più alti, semplificando e velocizzando così il lavoro di raccolta. Esistono in commercio persino dei macchinari in grado di scuotere l’intero albero dal tronco, che vengono utilizzati nei campi di grandi dimensioni. Qualunque sia il metodo che più preferite, tuttavia, il vero protagonista alla fine dei conti resta l’olio d’oliva, prodotto principe della cultura enogastronomica mediterranea, immancabile in ogni cucina.

Vedi le offerte di evvvai.com sugli articoli per la raccolta delle olive