fragole

Pare che l’origine della parola “fragola” derivi da fragrante, ad indicare le deliziose caratteristiche che lo rendono uno dei frutti più apprezzati e consumati.
Si tratta di piante semplici da coltivare, infatti, è possibile farle crescere anche in vaso su terrazzi o balconi. Per avviare una piccola coltivazione di fragole fai-da-te è consigliabile scegliere una varietà rifiorente, che fruttifica più volte durante l’anno.
Bastano pochi accorgimenti per ottenere dei buoni risultati:

– buon drenaggio, le fragole temono ristagni d’acqua;
– evitare l’esposizione al sole per tutta la giornata, troppo sole potrebbe bruciare le piantine;
– innaffiature frequenti evitando i ristagni;
– eliminare spesso le infestanti;
– fertilizzare con il fosforo;
– in caso di gelate notturne pacciamare il terreno.

Vedi le proposte di evvvai.com per coltivare le fragole