produzione salumi

La produzione dei salumi è una tradizione viva nella cultura gastronomica italiana, praticata anche in modo casalingo e artigianale. Per la buona riuscita di salumi ed insaccati, vi forniamo alcune indicazioni generali, derivate dalle consuetudini popolari.
La stagione più favorevole è l’inverno, in particolare il periodo più freddo che può variare a seconda della zona geografica, in linea di massima gennaio-febbraio.salami
È opportuno che la luna sia in fase calante, quindi a partire dalla luna piena, fino a prima dell’inizio del novilunio. Questo lavoro va effettuato in un ambiente freddo, ideale anche per la stagionatura. Assicuratevi la buona qualità delle materie prime: carne, spezie e sale, che deve essere marino, di pezzatura media. Il giorno prima dell’utilizzo è importante lavare i budelli rovesciandoli e lasciandoli ammorbidire in acqua calda con aceto e sale.

Dosi, modalità e tempi di stagionatura variano a seconda del salume o insaccato che desiderate produrre, tuttavia è importante utilizzare tritacarne e insaccatrice più adatti alle vostre esigenze.

Vedi le offerte di evvvai.com per tritacarne ed insaccatrici