polenta

La polenta è un piatto di origine italiana a base di farina di cereali. Quello più usato in assoluto è il mais, ma prima della sua importazione dalle Americhe nel XV secolo, si utilizzavano soprattutto farro e segale. Gli antichi romani preparavano una sorta di polenta di farro chiamata puls, da qui il termine polenta. Sembrerebbe, però, che in origine questa fosse costituita anche da legumi, da qui il termine inglese “pulses”-legumi, dal pre-romano “pulus”. A riprova di ciò, ancora oggi, in alcune zone del Sud Italia è ancora diffusa l’abitudine di preparare un tipo di polenta a base di fave. In passato, la polenta ha costituito l’alimento base nella dieta abituale in Lombardia, Veneto, Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Friuli-Venezia Giulia e in alcune zone di montagna dell’Abruzzo. Si trattava di un piatto povero della tradizione contadina e, nel tempo è stato arricchito di sughi e condimenti che ne fanno oggi un piatto ricco, che tradizionalmente va consumato nella stagione fredda, a partire da fine novembre, quando viene accompagnato con il vino Novello.

Acquista su evvvai.com il paiolo in rame con mescolatore elettrico per cuocere la tua polenta