Estate… tempo di divertimento, di vacanze e di grigliate! Si tratta del modo più semplice di cucinare, ed anche il più rustico ed ancestrale, poiché ci porta indietro nel tempo fino alla scoperta del fuoco.

Nel tempo la cottura sui carboni si è diversificata fino a sviluppare diversi tipi di barbecue, con diverse forme, diverse alimentazioni e così via. Tuttavia, rimane un elemento costante della cucina all’aperto, con cui si può cucinare praticamente di tutto. Il termine fu introdotto in Europa dagli Spagnoli che ai Caraibi, grazie alla tribù Taino conobbero un sistema per la cottura della carne su graticci in legno chiamati “barbacoa”. I Francesi rivendicano però l’etimologia, sostenendo che, all’epoca della conquista del Nuovo Mondo, una tribù indigena fece loro mangiare una capra cotta su una griglia simile a quella dei Taino e che la mangiarono “dalla barba alla coda”, quindi “de la barbe a la queue”. A parte l’origine propria del termine, la grigliata, a partire dagli anni ’50 è diventata un vero e proprio fenomeno sociale, di aggregazione e convivialità informale. Accendendo un barbecue in un giorno d’estate è subito festa!

Guarda le offerte di evvvai.com per griglie e barbecue