ENOBISOLFITO 250 GR REGOLATORE SPECIFICO DELLA FERMENTAZIONE PER VINO ENOLOGIA Visualizza ingrandito

ENOBISOLFITO 250 GR REGOLATORE SPECIFICO DELLA FERMENTAZIONE PER VINO ENOLOGIA

5180705

Nuovo

Disponibile

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione

Votare/scrivere un commento

0,00 €

IVA inclusa

Paga con Carta di credito, Paypal, Bonifico oppure alla Consegna
Paga con Carta di credito, Paypal, Bonifico oppure alla Consegna

Spese di spedizione (United States)

The seller didn't indicate shipping cost for your Country yet. Please, for an estimation please contact us

Dettagli

ENOBISOLFITO

 

Regolatore specifico della fermentazione

 

Composizione:

potassio metabisolfito 62% - Bentonite 25% - Silice colloidale 10% - Acido metatartico 2% - Tannino 1%

 

CARATTERISTICHE GENERALI

Aspetto: polvere di colore bianco-beige, con leggero odore di SO2.

Titolo in SO2 40%

 

APPLICAZIONI

L’anidride solforosa aggiunta con ENOBISOLFITO permette un’azione antiossidante sul mosto e soprattutto

inibisce i lieviti selvaggi, in particolare quelli dalle caratteristiche enologiche meno valide, favorendo una

fermentazione in purezza. Ideale perciò risulta l’inoculo del mosto con lieviti selezionati a buona attitudine

enologica.

ENOBISOLFITO integra inoltre la qualità di azoto ammonniacale del mosto, apportando elementi nutritivi

nella forma più facilmente assimilabile dal lievito, consentendo quindi una fermentazione regolare, rapida e

completa, granzie anche alla bentonite contenuta, che svolge un’azione di supporto per i lieviti nel mosto di

fermentazione.

La bentonite provoca infine una chiarificazione più completa a fine fermentazione, ottenendo un vino più

limpido e con un minor volume di deposito.

L’impiego di ENOBISOLVITO è particolarmente utile nel caso in cui lo stato di sanità delle uve non sia ottimale.

 

DOSI

Vinificazione in bianco: da 10 a 25g/hL, in funzione dello stato fitosanitario delle uve.

Vinificazione in rosso: da 10 a 30g/100kg, in funzione dello stato fitosanitario delle uve.

 

MODALITA’ D’USO

Sciogliere ENOBISOLFITO in acqua in rapporto 1:10 sotto agitazione costante; aggiungerla all’ammostamento

sulle uve rosse, dopo l’eventuale chiarificazione sui mosti bianchi, in ogni caso prima dell’inizio della fermentazione,

avendo cura di omogeneizzare adeguatamente la massa.

 

CONDIZIONI DI CONSERVAZIONI

Confezione chiusa: conservare il prodotto in luogo fresco, asciutto e ventilato.

Confezione aperta: richiudere accuratamente e conservare come indicato sopra.

 

I costituenti del prodotto sono conformi al Reg. CE 822/87 per l’utilizzo nel settore enologico.

Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !

20 altri prodotti della stessa categoria: